giorno

Beate Maria Natalia di S. Ludovico (Maria Ludovica Giuseppa) Vanot e 4 compagne

Martiri


Beate Maria Natalia di S. Ludovico (Maria Ludovica Giuseppa) Vanot e 4 compagne - Martiri Le Suore Orsoline di Valenciennes, nel nord della Francia, si dedicavano, fin dalla fondazione del convento nel 1654, all'educazione dei giovani e alla cura dei poveri. Dopo lo scoppio della Rivoluzione Francese (1789), molti conventi, tra cui anche questo, furono chiusi con la forza. Le suore di Valenciennes furono costrette a rifugiarsi in Belgio, in un'altra casa del loro Ordine. Riuscirono a far ritorno a Valenciennes quando gli austriaci presero il controllo della città. Riaprirono convento e scuole, ma dopo poco tempo i francesi ripresero il controllo della città. Le suore furono arrestate e condannate a morte, avendo dichiarato apertamente di essere tornate in città per insegnare la religione cattolica. Andarono incontro alla morte cantando le litanie della Vergine Maria, mentre la superiora dichiarava pubblicamente: «Moriamo per la fede della Chiesa cattolica, apostolica e romana!».
Copyright © 2017 "SantoDiOggi.it"